MERCATO DEL CARMINE:
A Genova la ristorazione anche al mercatoTutte Le Referenze

www.mercatodelcarmine.it

La storia del quartiere del Carmine inizia nel Medioevo quando era un’area agricola, e prosegue attraverso l’allargamento nello spazio urbano di una piazzetta che prende il nome di Piazza del Carmine.
All’inizio del 900 viene costruita la struttura in stile Liberty dove viene spostato il mercato rionale di Piazza Bandiera.
Oggi il mercato del carmine torna a scoprire il suo ruolo di mercato rionale e luogo di aggregazione per il quartiere e la città intera.

Il mercato segue la filosofia del “Buono Pulito e Giusto” a cui ogni soggetto consorziato deve aderire, e che permette di garantire merce di qualità, proveniente dalla regione Liguria e suoi diretti confini (basso Piemonte) a prezzi congrui a quelli di mercato.

Una ristorazione semplice, genuina, molto buona ed economica (pesce povero, parti povere del bovino, ricette e gusti tradizionali, frutta e verdura di stagione) che mira a coinvolgere ed informare il pubblico sulla storia dei prodotti e la loro lavorazione.

mercatodelcarmine_project2


















Scheda referenza
RIVENDITORE BAGHINO E DI PERSIO S.r.l._genova
CLIENTE Consorzio mercato del Carmine – Mercato rionale comune di Genova
LOCATION Genova (GE)
PRODOTTO Progettazione e realizzazione attrezzature per la gastronomia e la ristorazione
ANNO DI REALIZZAZIONE 2013
mercatodelcarmine_04 mercatodelcarmine_project mercatodelcarmine_03 mercatodelcarmine_02 mercatodelcarmine_01